Ethereum Classic



Ethereum Classic è un token digitale ottenuto dalla biforcazioni della piattaforma di Ethereum. Attraverso la narrazione della sua storia potremmo capire le sue origini.

  • Il 5 Aprile del 2016 Slock.it crea TheDAO Ethereum Contract: La prima Organizzazione Autonoma e Decentralizzata
  • Il 30 Aprile iniziano una Initial Coin Offering (ICO) con il token TheDAO per finanziare il progetto e i suoi sviluppi
  • Il 27 Aprile chiudono la ICO raggiungendo un finanziamento di 150 milioni di Dollari
  • Il 17 Giugno il software di TheDAO viene attaccato. Alcuni hackers capiscono come drenare tutti i fondi verso i propri wallets, seguendo attentamente i codici iscritti nello smart contract.
  • il 24 Giugno la comunità di Ethereum vota per un Soft Fork (Aggiornamento del software collettivo), tuttavia il sistema viene colpito da un “Distributed Denial of Service” (DDOS), e non si riesce ad aggiornare il software.
  • 15 Luglio viene annunciato l’Hard Fork, ovvero si crea una biforcazione definitiva nella catena principale della Blockchain di Ethereum, definita come Legacy.
  • 20 Luglio, al blocco numero 1920001 si crea una biforcazione con la nascita di Ethereum Classic.
  • 24 Luglio si forma una comunità indipendente da quella di Ethereum, che gestirà fino ad adesso la catena Classic.

All’interno del manifesto della Dichiarazione di Indipendenza, il team di sviluppatori si scaglia caldamente contro il team di Ethereum Fondation, crittandone la loro centralizzazione e la loro decisione di modificare nella piattaforma distribuita il codice di TheDAO. Infatti, la stessa decisione della Hard Fork, presa attraverso una votazione non ufficiale definita come “carbon vote”, è stata ingiusta e non rispettosa in termini etici al concetto di decentralizzazione.



Ethereum Classic è quindi un token digitale che è basato sulla piattaforma Block chain di Ethereum Classic.  Il valore di ETC ( il nome del codice di Ethereum Classic) è dato dal volume di transazione che vengono operate nel mercato e viene definito dai principali siti di exchange. I siti exchanges dove si può comprare e vendere Ethereum Classic sono: Poloniex, Kraken, Shapeshift e Bitfinex.

Il network di ETC è al 100% compatibile con la tecnologia Ethereum con l’aggiunta di alcuni vantaggi addizionali come una blockchain non-hackerabile e una politica monetaria che limita l’emissione dei tokens e proporziona la stessa nel corso del tempo, evitando il problema di un possibile fenomeno di deflazione della cryptovaluta. Inoltre, la comparsa di Ethereum Classic ha creato una enorme opportunità per i miners, considerando che la potenza di calcolo per “sboccare” i blocchi della blockchain è molto inferiore rispetto a quella utilizzato e necessaria per la  piattaforma tradizionale Ethereum. Il protocollo utilizzato rimane sempre quello del Proof Of Work.

Sito Ufficiale: https://ethereumclassic.github.io