eidoo dotre-dame

Eidoo lancia una campagna benefica in crypto insieme a Aidcoin ed Helperbit per la ricostruzione della Cattedrale di ParigiEidoo: Insieme Per Notre-Dame

Da quando ​Eidoo ​è stata fondata nel 2017, abbiamo sempre cercato di creare un’esperienza utente che andasse al di là della mera gestione delle criptovalute all’interno della app da noi sviluppata, ma che seguisse gli ideali del mondo crypto di inclusione ed eliminazione delle barriere territoriali, economiche e non solo.

Nel perseguire questi principi, crediamo che nessuno debba essere lasciato indietro durante questa “blockchain revolution” e siamo determinati a portare i benefici del mondo crypto anche nel caso del tragico incendio che ha coinvolto la cattedrale di Notre-Dame a Parigi.

Per contribuire quindi alla ricostruzione, noi di Eidoo ​doneremo 10mila dollari utilizzando in modo congiunto le piattaforme di ​Aidcoin​ ed ​Helperbit, ​entrambe nate con lo scopo di ​rendere trasparenti le donazioni benefiche​.

La possibilità di effettuare una donazione per la ricostruzione di Notre-Dame è aperta anche a tutte le altre aziende, associazioni e agli utenti che vogliano contribuire. Sul sito di Aidcoin, infatti, gli utenti troveranno una ​pagina dedicata​ grazie alla quale poter contribuire in maniera anche anonima.



Ovviamente nessuna delle società coinvolte prenderà nessuna fee sulle donazioni.

L’unica fee da pagare sarà, per l’utente, quella impostata dalla blockchain di riferimento.

Per le donazioni, Helperbit e Aidcoin accetteranno: Bitcoin, Cardano, AidCoin, Basic Attention Token, BlackCoin, Dai, Dash, Decred, DigixDAO, Dogecoin, Enjin Coin, Essentia, Ethereum, FlypMe, GameCredits, GridCoin, Groestlcoin, Litecoin, PIVX, Power Ledger, Peercoin, Augur, Syscoin, TrueUSD, BLOCKv, Vertcoin, Zcash and 0x.

Attraverso Helperbit sarà poi possibile donare usando anche le più tradizionali carte di credito e debito.

Thomas Bertani​, CEO di Eidoo, ha dichiarato:

“Le donazioni attraverso Helperbit e Aidcoin garantiranno piena trasparenza, responsabilità e accesso diretto ai destinatari finali. Come Eidoo siamo convinti che le crypto e la blockchain possano essere di aiuto nella risoluzione di molti problemi così come anche la gestione delle donazioni benefiche che troppo spesso, purtroppo, nascondono tristi verità”.

 

Guido Baroncini Turricchia​, CEO di Helperbit, ha affermato:​

Siamo lieti che un’azienda conosciuta nel settore crypto abbia scelto la nostra piattaforma per perseguire la propria iniziativa sociale, a fronte degli eventi accaduti a Notre-Dame. La storia e la cultura si intrecciano di rado con le più pionieristiche innovazioni tecnologiche e poter essere ambasciatori di questo connubio è per noi motivo di soddisfazione.”

 



Francesco Fusetti, ​CEO di Aidcoin, ha spiegato: ​

“Attraverso aidchain, la nostra piattaforma di tracking delle donazioni, possiamo garantire che le donazioni ricevute arrivino al giusto destinatario. Le crypto ricevute verranno convertite istantaneamente in stablecoin in modo da garantire il valore in fiat per l’associazione senza perdere la funziona di tracciabilitá della blockchain”.

A proposito di Eidoo

Eidoo, startup svizzera nel campo delle criptovalute, è un portafoglio multi-valuta semplice e veloce, e un exchange ibrido per le attività blockchain, come anche la prima interfaccia tra utente e blockchain per tutte le esigenze inerenti alle cryptovalute. Eidoo è disponibile per il download gratuito su iOS, Google Play e per tutti i dispositivi desktop come Linux, Mac e Windows. Ulteriori informazioni su Eidoo possono essere trovate sul sito ​www.eidoo.io​.

A proposito di Helperbit

Helperbit, startup italiana fondata nel 2016, ha sviluppato una piattaforma che permette alle organizzazioni non-profit di aprire raccolte fondi in criptovaluta e di tracciare il percorso delle donazioni tramite la blockchain di bitcoin. L’azienda ha vinto il premio come miglior startup fintech secondo la Commissione Europea ed è stata selezionata dall’ONU tra i 100 progetti innovativi per il WHS. Al progetto sono stati attribuiti diversi riconoscimenti per startup e menzioni su testate internazionali, quali Forbes e Nasdaq. Per ulteriori informazioni: www.helperbit.co



A proposito di Aidcoin

Aidcoin è il progetto blockchain della più grande e conosciuta startup italiana CharityStars, che, con il lancio della sua Initial Coin Offering, nel Gennaio 2018 ha raccolto oltre 16 milioni di dollari. Guidata da Francesco Nazari Fusetti, Co-Founder anche di altri progetti di rilievo tra cui ScuolaZoo ed il gruppo OneDay, tramite la piattaforma proprietaria “Aidchain”, offre la possibilità di poter tracciare le donazioni charity sulla Blockchain di Ethereum, tramite le integrazioni della stablecoin decentralizzata “DAI” e del suo stesso utility token ERC20 “AID”. Ad oggi Aidcoin conta le prime case histories internazionali di donazioni 100% full-crypto-to-fiat tracciate interamente su blockchain, sfruttando allo stesso tempo il solido network di NGOs ed NPOs della sorella maggiore e collaborando a stretto contatto con enti quali WWF, Save The Children, Amnesty International e molti altri, nonché numerose celebrities, tra cui Ricky Martin, Valentino Rossi, Emma Watson, Lionel Messi e Cristiano Ronaldo solo per citarne alcuni. Ulteriori info disponibili sul sito ​www.aidcoin.co ​e ​www.aidchain.co

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*