Cosa sono le dApps?



La parola dApp è un acronimo per indicare una applicazione decentralizzata: ovvero un software creato attraverso i contratti intelligenti nella blockchain di Ethereum. Gli sviluppatori di dApps scrivono degli insiemi di contratti intelligenti che determinano la funziona complessiva di ogni applicazione decentralizzata.

Le dApp hanno visto la luce nel 2014 grazie agli strumenti e al particolare linguaggio di scrittura della Blockchain di Ethereum: Solidity. Attualmente, grazie all’interesse di molti investitori, sono nate altre piattaforme che forniscono questa opportunità: tra le più concorrenziali dobbiamo annoverare NEO, una nuova piattaforma di matrice cinese.

Differenze con le “normali” web-app:

A differenza delle normali web app che scarichiamo tutti i giorni su piattaforme centralizzate come Amazon, Google Play o Apple Store, una dApp non è messa a disposizione da un solo server centrale. Ovvero, questo permette agli sviluppatori di dividere il profitto fatto dalla stessa con un server monopolisto. Un’altra differenza con le normali app sta nella privacy: una app “normale” richiede i tuoi dati personali per farti accedere come utente, nelle dApps questo non succede perché, grazie alla blockchain, tu sei già rappresentato da una stringa di numeri crittografati che ti identifica con la tua chiave privata e pubblica.

 

 



Quali sono le caratteristiche tecniche di una DApp?
Per essere definita tale, una DApp, deve avere il codice back-end che si appoggia ad un network decentralizzato peer-to-peer (la blockchain) e una front-end, ovvero l’interfaccia che raccoglie dati e che interagisce con l’utente, che può essere scritta con qualsiasi codice compatibile con quello della back-end. Uno dei più famosi front-end, che più tecnicamente viene definito come Web API, è Oraclize. I servizi resi dal Oraclize sono fondamentali per due aspetti, strettamente correlati l’uno con l’altro.

  • La Blockchain di Ethereum non ha assolutamente nessun rapporto con il mondo esterno. Dato che molte dApp hanno la necessità di ottenere informazioni precise dal mondo, necessitano di un servizio che le connetta con dati reali.
  • Dato che i contratti intelligenti, svolgono una funzione logica ” “if-this-then-that” , hanno bisogno di una situazione e del suo svolgimento per riuscire a soddisfare queste condizioni consequenziali e deterministiche.
Oraclize permette di creare un ponte tra le piattaforme decentralizzate come Bitcoin, Ethereum, NEO e il mondo reale fonte di dati e notizie rilevanti per l’esecuzioni delle condizioni iscritte nei contratti intelligenti delle dApp.

Quali sono i vantaggi portati dalle DApp?
Attraverso la creazione e l’utilizzo delle applicazioni decentralizzate qualsiasi tipo di mercato subordinato ad organi che detengono il potere centrale potrebbe essere rivoluzionato, favorendo così una ridistribuzione del potere e (forse) della ricchezza.