Exscudo

Exscudo è una piattaforma che si propone come ponte di connessione tra economia tradizionale e mercato delle criptovalute. Essa è una piattaforma che offre accesso semplice, veloce, legale e sicuro al mercato delle criptovalute a qualunque utente che possieda accesso a internet e una carta di credito. Exscudo fornisce una serie di differenti servizi: piattaforma di scambio, grafici, app di comunicazione dedicata, terminali per trading, pagamenti digitali e carte di pagamento. Tutti i servizi sono connessi grazie alla blockchain “EON” che rende le transazioni sicure e anonime.

ICO

Il 25 aprile 2017 è iniziata l’ICO (“Initial Coin Offering”) per distribuire 150.720.000 EON venduti ad un prezzo fisso di 0,0002 BTC ognuno e con ultima data utile il 31 maggio 2017, con un bonus del 10% per chi decide di finanziare entro le prime 48 ore, che scende in seguito al 5% e successivamente al 2,5%. L’ICO distribuisce il 62,8% degli EON Tokens disponibili, la restante parte verrà in seguito distribuita in questo modo, per un totale di 240.000.000 EON:

Rapporti con i mercati finanziari tradizionali

Fin dalla nascita delle criptovalute nel 2009, esse hanno attirato l’attenzione dei maggiori poteri finanziari come banche internazionali, fondi e altre istituzioni finanziarie. Anche se stanno nascendo molte start-up, il mercato manca ancora di strumenti professionali. Per gli utenti non è così semplice creare un portafoglio per detenere le proprie criptovalute in modo sicuro, mentre per gli investitori istituzionali il mercato delle criptovalute non è accessibile a causa di problemi legali. Sono questi i fattori che hanno motivato il team di Exscudo a creare una piattaforma che risolvesse questi problemi. Il mercato finanziario tradizionale possiede una struttura complessa composta da molti intermediari e difficilmente accessibile a utenti comuni o comunque accessibile ma con restrizioni o commissioni molto elevate, che possono arrivare fino al 10%.

Con le criptovalute le commissioni possono essere ridotte al minimo e di solito sono di una percentuale di molto inferiore all’1%. Le criptovalute consentono inoltre micro transazioni perché esse sono frazionabili. Il mercato dei capitali si sta evolvendo riducendo le commissioni e riducendo il volume minimo delle transazioni e questo avviene principalmente grazie alla blockchain.

EON Blockchain

Per acquisire indipendenza da sviluppatori di terze parti, Exscudo si basa su una propria rete chiamata EON. Questa tecnologia permette ad Exscudo di manipolare personalmente gli scambi tra la piattaforma e le banche internazionali, allo stesso modo della connessione tra possessori di portafogli di criptovalute e valute fisiche. EON è il combustibile che porta avanti l’intero sistema. Esso usa un algoritmo di transazioni intelligenti simile a quello dei contratti intelligenti utilizzati dalla rete Ethereum. Per ragioni di sicurezza solo gli sviluppatori sono abilitati ad aggiungere nuove transazioni intelligenti alla rete. EON non è completamente open source, lo sono le parti che coprono le regole di consensus, emissione e conferma dei blocchi. Grazie alla blockchain EON, i partecipanti al mercato hanno accesso diretto al mercato dei capitali. L’obiettivo di Exscudo è quello di fornire a chiunque, anche alle persone senza un conto bancario (che sono più di 2,5 mld), l’opportunità di entrare nel mercato in modo egualitario agli investitori istituzionali e ai trader professionisti.