ParkinGo

Azienda italiana di trasporti decide di intraprendere la strada dell'Initial Coins OfferingParkinGo: dal business tradizionale alla Blockchain e i tokens

Mio padre, da ispettore di impianti elettrici, ha dovuto viaggiare molto in giro per l’italia. Quando ero più piccolo ero solito partire con lui ed accompagnarlo nelle varie trasferte. Abitando in Lombardia, andavamo a Malpensa o a Linate a prendere il nostro aereo. La routine era sempre la stessa: si arrivava vicino all’aereporto, si lasciava la macchina nei parcheggi autorizzati e si prendeva il bus navetta fino all’entrata del nostro Gate. Quanto tornavamo, prendevamo lo stesso bus shuttle che ci riportava al parcheggio.

Penso che la narrazione di questa scena è comune a molti lavorati, che hanno compreso che il concetto di elasticità nel lavoro, comprendere principalmente lo spostamento repentino e continuo alla ricerca di clienti ed occasioni. Il lavoro liquido di Bauman enfatizza infatti come a partire dagli anni 70, l’uomo è in costante movimento per trovare un sussidio economico.



ParkinGO, modello tradizionale di Business

ParkinGO Group è una società di servizi dedicati alla mobilità con 50 location attive in Italia ed in Spagna, Francia, Germania, Svizzera e Belgio, leader nel mercato dei parcheggi aeroportuali. La società nasce nel giugno 1995 per soddisfare la crescente domanda di aree di sosta nei pressi dell’aeroporto di Milano Malpensa, e diviene ben presto il primo network di parcheggi dedicato a tutti coloro che desiderano raggiungere l’aeroporto con la propria auto.

La realtà aziendale di ParkinGO è cresciuta ininterrottamente negli anni, fino a raggiungere un importante posizionamento di mercato. 

Oggi ParkinGO Group si presenta al pubblico attraverso diversi brand:

  • ParkinGO: riunisce i parcheggi aeroportuali presso i principali aeroporti italiani che oltre al posteggio offrono diversi servizi aggiuntivi quali il Car Valet o il lavaggio auto;
  • ParkinGO Cruise: comprende i parcheggi presso i principali porti marittimi italiani;
  • ParkinGO: all’Estero tramite il network di affiliati in Spagna, Francia, Germania, Svizzera e Belgio;
  • Fast Parking: il brand “smart” del gruppo ParkinGO: la stessa qualità, servizi più snelli e prezzi ancora più competitivi;
  • GetMyCar: la piattaforma innovativa di car rental e car sharing dove condividere la tua auto o trovarne una per il tempo che ti serve

ParkinGO è diventata una piattaforma di mobilità che aggrega e facilita il viaggio esperienza per milioni di clienti, privati e aziende, la frammentazione di la base clienti consente al nostro cliente più importante di generare meno del 2% del fatturato.



Analisi del WhitePaper di ParkinGO

Durante i World Blockchain Summit di Mosca di quest’anno, ParkinGO vince come miglior progetto blockchain, grazie inoltre al supporto del team di Eidoo. 

Ma perché blockchain e perché un token?

La prima domanda utile per analizzare un whitepaper è: perché ParkinGo sta lanciando un proprio token? La società ha trovato 5 punti affinché tale token abbia una utilità: migliorare la trasparenza verso il consumatore, finanziare il progetto per crescere e consolidarsi in Europa, convertire i vari processi in un unico modello integrativo, utilizzare blockchain come database distribuito ed infine potenziare i progetti P2P di car sharing.

La seconda domanda utile è nel domandarsi perché un consumatore dovrebbe utilizzare un token alternativo piuttosto che le tradizionali monete fiat. I punti elencati sono sempre 5: la velocità e la sicurezza nelle transazioni, le potenziali campagne di fidelizzazione con vari premi, la possibilità di ottenere dei servizi esclusivi, la possibilità di pagare 7 giorni su 7, 365 giorni su 365 ed infine la potenziale crescita nominale del valore del token.

ParkingGO
I vari attori presenti nella Blockchain privata di ParkinGO: GOTnet

La blockchain, denominata GOTnet, sarà privata per velocizzare la creazione del blocco nella catena, abbattere i costi di transazione e facilitare la comprensione dei dati a tutti gli agenti nel sistema. Tuttavia, la stessa sarà collegata alla blockchain pubblica di Ethereum (sarà quindi un fork nella piattaforma di Vitalik) e gli attori dell’ecosistema utilizzeranno un token classificato nella categoria ERC20. Perché? Quando il consumatore vorrà vendere i propri tokens di ParkinGo, potrà venderli direttamente nel mercato delle criptovalute, ottendo ether. Infatti, ogni account nella blockchain privata sarà collegato ad un wallet nella blokchain di Ethereum, facilitando cosi il successivo exchange tra i due token.

Il token di ParkinGo

Qui elencati alcuni dettagli relativi al tokens di ParkingGO.

ParkingGO

In questo elenco vengono definite alcune caratteristiche del token, quindi la sua sigla, il numero massimo di tokens che saranno in circolazione, le caratteristiche relative allo scambio e il suo tasso di conversione.

La Initial Coins Offering inizierà l’11 giungo e potrà durare fino al raggiungimento del suo hard cap o alternativamente fino al 18 giugno. Dal giorno successivo alla chiusura, il token potrà essere utilizzato all’interno della piattaforma (19 giungo 2018). L’hard cap venduto corrisponde a 35% dei token in circolazione.

L’ulteriore 65% dei tokens in circolazione verranno utilizzati secondo questo diagramma a torta.

ParkingGO

Il progetto, già presente in 7 Paesi in Europa, ha intenzione di espandere il proprio business e consolidarlo in altri paesi europei ed extra-europei.



Per ulteriori informazioni qui la pagina ufficiale e il whitepaper. 

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*